giovedì 26 gennaio 2017

JANUARY ~ Monthly Progress Post

Buon giorno a tutti quanti!
Come state miei bravissimi cosplayer (e non)??

Con questo ultimo giovedì di Gennaio, voglio inaugurare una nuova sezione del mio blog, il "Monthly Progress Post".

Di che cosa si tratterà?
In questi articoli, pubblicati sempre (o quasi) l'ultimo giovedì di ogni mese, vi racconterò tutto quello che ho iniziato, portato avanti e finito (ovviamente in ambito cosplay e sartoriale in genere) durante il mese appena trascorso. Inserendo all'occasione qualche consiglio, qualche review e chi più ne ha più ne metta.


GENNAIO Il mese dei "nuovi inizi".
Cos'ho iniziato io? Mille progetti, di cui due sartoriali ed un corso molto impegnativo.
Questo mese mi sono concentrata principalmente sue tre progetti (di cui solo uno già portato a conclusione):


Esther Blanchett
La corona la iniziai già a dicembre, ma praticamente solo a gennaio sono riuscita a trovare il tempo per iniziare a lavorare con stoffa, passamaneria e perle (sempre la mia parte preferita)!
(I materiali che ho usato ve li avevo già praticamente presentati in questo precedente articolo, per cui non serve che io stia qua a ripetermi nuovamente.)
Come al mio solito ho iniziato dalle gonne: una gonna sopra a mezza ruota con tutti gli spicchi creati dal pizzo dorato, arricchito con qualche perla sul fondo per richiamare le perle del ricchissimo corpetto; ed un'altra gonna a mezza ruota sotto, leggermente più corta a cui ho aggiunto due strati di rouche di organza nera, sempre per arricchire il fondo un po' di più ed anche richiamare altri abiti dello stesso personaggio. Ho iniziato anche il corpetto che, assieme alle maniche, sarà la cosa più lunga e complicata da fare (non che il collare elisabettiano sia tutta questa semplicità); fatto di tela di cotone pensante (come la gonna) e rinforzato all'interno con della tela adesiva (la più pesante che io abbia trovato in giro) e poi coperto di strisce di pizzo che vanno a ricreare l'effetto di un vero e proprio bustino. Sono contenta di come pian piano stia prendendo forma questo cosplay, ma purtroppo più di questo non sono riuscita a fare, considerando comunque che è un progetto che porto avanti a "tempo perso", in quei pochi pomeriggi in cui non sono sommersa dallo studio o non sono troppo stanca.


Una giacca da sera
Ebbene sì, ho iniziato anche una bellissima giacca da sera per  un mio amico.
Purtroppo come vedete dalla foto, il progetto è ancora agli inizi, ho giusto tagliato e cucito la "giacca di prova" da un vecchio lenzuolo, quella che mi servirà per controllare con il mio amico se il taglio in generale va bene, ma soprattutto se il collo gli piace (in realtà secondo me cade troppo in alto, ma queste cose si possono capire bene solo durante una prova).
La vedete la bellissima stoffa rossa sotto? Non è bellissima?! Non vedo l'ora di iniziare la vera e proprio giacca!!

Biancaneve
Già, già. Un nuovo progetto. Ho deciso di riprendere in mano il progetto sulle fiabe che iniziai due anni fa che dopo 5 capitoli è naufragato malamente. Naufragato è proprio la parola corretta visto che il tutto si è arenato (ecco...) per una singola fiaba: La Sirenetta. Ma non importa. Nuovo anno, nuovi inizi, nuove opportunità.
Ho ripreso in mano questo progetto dicevo, e l'ho rinnovato un pochino, ma la sostanza non cambia: creare un abito ispirato ad una fiaba, in questo caso appunto Biancaneve. Più di questo non vi voglio svelare, anche perché sarà presto detto tutto (forse addirittura la settimana prossima). Vi lascia solo sbirciare quello che sarà il vestito (che in questa foto non è ancora completo al 100%), ma vi fa già capire molte cose.
Sì. Quello è il mio armadio.
Sì. E' alto quasi 3 metri.
E sì. Lo strascico tocca ancora parecchio il pavimento.



Nessun commento:

Posta un commento